I social media più famosi del 2021: ecco la lista completa ed aggiornata

social media
Last updated:

Quali sono i social network più famosi? Nel mondo moderno non esiste utente che non abbia almeno un profilo in uno di questi, che si sviluppano di anno in anno. Nel 2021 se ne possono contare tantissimi e ognuno ha caratteristiche differenti.

Ci sono i social network che si basano solo su immagini, altri sui video sino ai classici che creano una interazione basata sulle parole. Resta il fatto che siano programmi in continua evoluzione ma questi sono sicuramente i più utilizzati e famosi!

I social network più famosi sono sviluppati da professionisti del settore che giorno dopo giorno ne migliorano il funzionamento. Ci sono utenti che hanno profili in tutti i social media e altri che preferiscono una categoria anziché un’altra.

Ma oggi questi strumenti non sono solo a uso privato bensì professionale, per dar modo alle aziende di raggiungere potenziali clienti in tutto il mondo. Ecco la lista dei più famosi del 2021.

Facebook

Facebook nel 2021 è ancora uno dei social più famosi ed utilizzati, nonostante siano molti gli utenti che si lamentino del suo funzionamento traballante e dell’algoritmo. È il social più famoso ed è il Re essendo l’unico che permette il caricamento e la condivisione di testo – video e foto con una chat correlata – Messenger. Il social è stato tradotto in 37 lingue diverse e offre tantissime funzioni anche per il business. Nato nel 2004 il suo pubblico ha un target che va dai 20 ai 50 anni e come obiettivo c’è la condivisione nonché l’incontro con persone che si pensava di non rivedere mai più. Gli utenti attivi ad oggi sono 2,27 miliardi.

Instagram

Instagram è il social che ha rivoluzionato il modo di vedere questi strumenti, soprattutto sul piano professionale. Nasce come una Applicazione ideale per smartphone e tablet per la condivisione di video, foto e stories. Qui gli hashtag sono fondamentali per arrivare a più persone possibile e creare dei trend. Oggi di appartenenza Facebook, la sua data di nascita è il 2010 con 500 milioni di utenti unici al mese. 

TikTok

TikTok è la vera rivelazione del 2019 dopo il suo arrivo in Cina due anni prima. Questo è un social divertente che si basa sulla realizzazione di video brevi: la Generazione Z italiana (e non solo) ne è stata completamente rapita, non a caso ad oggi si contano 1 miliardo di utenti in tutto il mondo!

LinkedIn

LinkedIn è un social di categoria B2B per il business, per condividere le varie esperienze di lavoro e per cercare un impiego. Tutto ruota sul tema professionale anche con suddivisione per categoria. La sua nascita è stata nel 2009 con un pubblico di professionisti e aziende che hanno l’obiettivo di networking professionale. Ad oggi ci sono 660 milioni di utenti.

YouTube

YouTube è sicuramente il social più famoso che consente la condivisione di video. Ha cambiato il modo di interagire, che si tratti di musica – canali personali di intrattenimento sino a quelli professionali. Oggi i giovani utilizzano il social anche come motore di ricerca, completo quasi come Google.

Twitter

I tweet sono piccoli testi correlati da hashtag che portano all’interazione con tutti gli altri utenti. Un tweet nasce per commentare qualcosa in modo breve ed incisivo. La data della sua fondazione di Twitter è il 2006 con l’obiettivo primario del microblogging. Il suo target? Chiunque abbia voglia di dire la propria. Nonostante la nascita degli altri social, Twitter resta ancora oggi sulla cresta dell’onda. Al giorno vanta 500 milioni di tweet pubblicati.

Pinterest

Pinterest è un social molto particolare che nasce solo per la condivisione delle immagini online – Pin – sulle bacheche. Non è facile da utilizzare ma una volta che gli utenti entrano nel mood non ci si può sbagliare! L’obiettivo principale è la condivisione delle immagini per uomini e donne di tutte le età. Pinterest è nato nel 2010 e ad oggi gli italiani che lo usano sono ben 5 milioni.

Disqus

Disqus è un social network nato nel 2007 per la condivisione dei commenti è molto famoso e utilizzato. 2 milioni di iscritti che utilizzano questo hosting di comunità virtuale per il monitoraggio di tutti i commenti. 

VKontakte

VKontakte è al 4° posto nel mondo per la sua popolarità e ha le stesse funzionalità di Facebook per il mercato in lingua russa, con l’aggiunta della condivisione diretta di film e musica. L’obiettivo principale anche in questo caso è la rete sociale, nato nel 2006 e vanta ad oggi 210 milioni di utenti

Il suo anno di nascita è il 2005, adatto a tutti i tipi di target e vanta 1 miliardo di visitatori ogni mese. 

WhatsApp

WhatsApp è una applicazione di messaggistica istantanea nata nel 2009. Si possono condividere video, immagini sino alle chiamate/video chiamate. 1 miliardo e 600 milioni di utenti attivi in tutto il mondo adatto ad ogni tipologia di persona. 

Telegram

Stesse funzionalità di WhatsApp, Telegram nasce come strumento social di messaggistica istantanea ma è anche un contenitore per ricevere news o vedere video a seconda della propria necessità. Famoso come il suo rivale, ogni giorno tantissime persone passano a questo social visto le funzionalità più avanzate.